• CHI SIAMO

    maestro2

    L’ associazione è nata nel gennaio nel 1996 ad Alano di Piave ,anche se le sue origini si possono far risalire ai primi anni ’70 con la fondazione della società sportiva WADOKAY PRIMIERO del Maestro Claudio Danieletto ( uno dei primi a diffondere il karatè di un certo livello nel Bellunese e Trentino ) con sede a Fiera di Primiero, lo stile allora praticato era il Wado-Ryu.
    Verso la metà degli anni ’80 la società si è trasferita a Feltre prendendo il nome di KEN SHU KAN FELTRE , erano gli anni del boom delle arti marzi e soprattutto del Karate grazie anche numerosi Film come “ Karate Kid “ anche se poco avevano da spartire con la realtà.
    Cambiò anche lo stile praticato , vista la difficoltà di trovare dei riferimenti validi per il Wado-Ryu , si passò allo stile Shito-Ryu con il Maestro Iwasa Sei che da pochi anni si era trasferito a Milano dal Giappone.
  • IL KARATE DO

    karate

    Nato come arte marziale che insegna il combattimento e l'autodifesa, con il tempo il karate si è trasformato in filosofia di vita, in impegno costante di ricerca del proprio equilibrio, in insegnamento a "combattere senza combattere", a diventare forti modellando il carattere, guadagnando consapevolezza e gusto nella vita, imparando la capacità di sorridere nelle avversità e di lavorare con determinazione e nel rispetto degli altri. Solo quando questo insegnamento verrà compreso appieno, sostengono i suoi estimatori, l'allievo potrà essere veramente libero e realizzato.
    Karate - "arte della mano vuota"
    Kara significa aperto, spazio vuoto, immagine del vuoto. Te è la rappresentazione di una mano visto di mezzo profilo, ma è anche il fonema di attività, di tecnica e di arte. La parola giapponese kara-te, nel complesso, si compone di vuoto e pugno, non il vuoto in sé, ma in relazione ad un lavoro, ad un'attività, cioè mettersi all'opera per fare il vuoto. Il termine zen ku, che indica il vuoto dell'anima, può essere pronunciato anche "kara".

    Leggi Tutto

  • LO STILE SHITO RYU

    mabuni

    Kenwa Mabuni nacque nel 1889 a Shuri, un distretto di Naha ad Okinawa . Mabuni era il 17º discendente delle famosa generazione di guerrieri Oni Ufugu. Forse a causa della sua costituzione fisica gracile, ricevette l'insegnamento presso la sua casa Shuri-te  all'età di 13 anni, sotto la guida del leggendario Ankō Itosu  (1813–1915).
    Uno dei suoi amici più stretti, Chōjun Miyagi  (co-fondatore del karate Gojū-ryū) presentò Mabuni ad un altro grande maestro di quel periodo: Kanryō Higaonna . Mabuni iniziò ad imparare il Naha-te da questo maestro. 
    Mentre sia Itosu che Higaonna insegnavano uno stile "duro-morbido" del "Te" okinawese, i loro metodi ed enfasi erano abbastanza distinti: il programma di studi di Itosu includeva tecniche dritte e potenti una semplificazione nel Naifanchi e Bassai kata; il programma di studi di Higaonna accentuava invece i movimenti circolari e metodi veloci di combattimento come è ben visibile nei kata Seipai e Kururunfa. Lo Shitō-ryū si focalizza sia su tecniche potenti sia su tecniche leggere.

    Leggi Tutto

  • foto2

  • foto5

  • foto1

  • foto3

  • foto4

Contattaci

Email: info@shurenkan.it
Telefono: +393475978279

Orari Feltre

Bambini: Lunedi e Giovedi da 17:30 a 18:30.
Adulti: Lunedi e Giovedi da 18:30 a 20:30.
Scuola Elementare Via Boscariz

Orari Alano di Piave

Bambini: Martedi e Venerdi da 18:00 a 19:00.
Adulti:Martedi e Venerdi da 18:00 a 19:30.
Palestra comunale Via Don Paolo Codemo

Copyright © 2011 Shu Ren Kan | shurenkan.it. Tutti i diritti riservati.

Casino Bonus at bet365 uk